Cedolare secca

Cosa è..

19 mag 2015 Il sito n. 1 in tema di cedolare secca sugli affitti in Rete dal 2011, prima di tutto cos'è....la cedolare secca sugli affitti è disciplinata dall'art. 3 Dlgs 14 marzo 2011 n. 23 (decreto recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale) e dal relativo Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate 7 aprile 2011.

→  Leggi La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che è stata introdotta a partire dal periodo di imposta 2011, va a sostituire le altre tasse dovute sulle locazioni.

cedolare secca contro irpefLa tabella Utile tabella di confronto tra il regime ordinario Irpef e quello della cedolare secca di confronto tra il regime ordinario Irpef e quello della cedolare secca evidenzia con chiarezza tutti gli aspetti positivi e negativi dei due regimi.

Sprint della cedolare secca nel 2013

sempre più affitti con la cedolare secca

La cedolare secca sprinta e lascia indietro la sua "avversaria", ossia la tassazione ordinaria IRPEF. La cedolare secca sugli affitti cresce ancora. I proprietari che hanno esercitato, nel corso del 2013, l'opzione per questo sistema di tassazione sono stati più di un milione. Quasi il doppio rispetto al travagliato debutto nel 2011.

********** AREA RISERVATA **********
Ottimi fac simile di contratti di locazione con esplicita opzione per la cedolare secca, pronti da utilizzare.
********** FREE CHAT **********
Il prossimo appuntamento con il dott. Giuseppe Polli in free chat è per lunedi 25 maggio alle ore 12, vi aspetto per chiarire i dubbi sulla cedolare secca.

Chiudi

Vuoi lasciare un messaggio online in tema di cedolare secca? Se sono online, vuoi chattare in diretta su questo argomento?

icona rumbletalk Contatta il dott. Giuseppe Polli cliccando sull'icona che vedi in basso a destra del monitor.


Non fornisco consulenze gratuite tramite lo strumento chat, ma solo consigli su come operare al meglio.

Se, invece, preferite avere una consulenza scritta, aprite il pulsante CONTACT, a destra del monitor. Provvederò a sottoporvi un preventivo di onorario.

lampadinaIn generale il proprietario, anche residente all'estero, di un immobile sito in Italia può esercitare l'opzione per il regime della cedolare secca al posto della tassazione ordinaria del reddito derivante dalla locazione per uso abitativo (escluso quello commerciale) dell'immobile stesso. La cedolare secca è, infatti, un regime facoltativo, che si sostanzia nel pagamento di un'imposta sostitutiva dell'IRPEF e delle addizionali. Inoltre per i contratti soggetti alla cedolare secca, il locatore non deve pagare l'imposta di registro e l'imposta di bollo ordinariamente previste per registrazioni, risoluzioni e proroghe dei contratti di locazione.

facsimile di contratto di locazione con cedolare seccaNell' Area riservata del sito, soggetta al pagamento di un ticket di accesso di 15 €uro per diritto di autore, hai la possibilità di trovare due fac simile di un contratto di locazione a canone libero 4+4 con esplicita opzione per la cedolare secca, come del resto previsto anche al paragrafo 8.3 della Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 1° giugno 2011.

I facsimile di contratti di locazione libero sono pronti all’uso e contengono le più importanti clausole che oggi occorrono per tutelare entrambi i contraenti (locatore e locatario) da possibili contestazioni. Il contratto di locazione cedolare secca è aggiornato con APE.

newsFacsimile di un contratto libero 4+4 con espressa opzione per la cedolare secca, commentato!!

Cosa significa contratto di locazione "commentato"? Significa che per le principali clausole troverete il commento dell'autore che vi aiuterà a comprendere le conseguenze di clausole che andrete o non andrete a inserire nel contratto stesso.

Firma responsabile!


acquista ticket di accessoAcquista ora il ticket di accesso per diritto di autore all'Area riservata per scaricare il facsimile di contratto di locazione libero commentato con esplicita opzione per la cedolare secca.

Naturalmente potete ricevere anche la mia assistenza durante la fase pre-contrattuale e post-contrattuale per la registrazione telematica del contratto a cedolare secca.

Conviene o non conviene?

due strade per scegliere l'irpef o la cedolare secca

La cedolare secca...conviene o non conviene? Questa è una delle domande più frequenti che mi vengono sottoposte dagli utenti. La cedolare secca sicuramente ha avuto, già a decorrere dal periodo d'imposta 2013, la possibilità di guadagnare maggiore popolarità tra i proprietari di immobili da locare per uso abitativo.

→  Leggi Approfondimento in tema di convenienza tra opzione per la cedolare secca e la tassazione ordinaria Irpef

Le aliquote della cedolare secca

aliquote cedolare secca

All'inzio erano il 21% e il 19% le aliquote della cedolare secca, poi il 19% è passato al 15% per il solo periodo d'imposta 2013, successivamente con il c.d. Piano Casa, l'aliquota agevolata è passata al 10% per un periodo transitorio, mentre quella ordinaria è rimasta sempre invariata. Aiutiamo pertanto l'utente a schiarirsi le idee con questo approfondimento.

→  LeggiVediamo il susseguirsi delle aliquote della cedolare secca dal 2011 in poi

contratto uso turisticoGli immobili locati per uso turistico sono costituiti, in genere, da seconde case, che sempre più spesso vengono locate da parte del proprietario, soprattutto nel periodo estivo, allo scopo anche di coprire le spese di manutenzione e di natura fiscale che, inevitabilmente, una seconda casa a disposizione comporta.

I contratti conclusi per finalità turistiche non sono assoggettati, per espressa previsione normativa, alla Legge n. 431/1988. Quindi gli immobili locati esclusivamente per finalità turistiche godono della massima libertà di contrattazione tra le parti e la normativa civilistica cui fare riferimento è l'articolo 1571 e seguenti del Codice civile.

→  Leggi Pagina di approfondimento in tema di contratti di locazione per finalità turistiche

pagamenti canoni di locazione in contantiPer contrastare il fenomeno dei canoni di locazione in nero la ⇒ Legge di stabilità 2014 ha introdotto, al comma 50, l'obbligo di effettuare il pagamento dei canoni solo ed esclusivamente con strumenti tracciabili, come assegni bancari, postali, assegni circolari o non trasferibili, bonifici, carte di credito, di debito, escludendo la possibilità di pagamenti in contanti.
Tanto per intenderci, anche un affitto di valore assai modesto, avrebbe dovuto passare per un bonifico o altro mezzo tracciabile. Unica eccezione, per le locazioni ad uso abitativo, gli «alloggi di edilizia residenziale pubblica».

→  Leggi Tutto quello che si deve sapere per i pagamenti in contanti degli affitti

Come registrare un contratto di locazione con cedolare secca

Le modalità operative per registrare un contratto di locazione in cui il locatore ha esercitato l'opzione per la cedolare secca

modello RLIIl provvedimento delle Entrate del 10 gennaio 2014 ha approvato il modello "registrazione locazioni immobili" RLI che è andato a sostituire dal 3 febbraio 2014 i modelli 69, Siria, Iris e RR per le registrazioni, le proroghe, le cessioni e le risoluzioni dei contratti di locazione di immobili, oltre che per esercitare l'opzione o la revoca della cedolare secca e per comunicare i dati catastali dell'immobile locato.

Leggi



calcolo conveneienza cedolare seccaFoglio di calcolo della convenienza del nuovo meccanismo di tassazione delle locazioni di immobili ad uso abitativo, che gestisce sia contratti standard che concordati con % personalizzabili.
Il file tiene conto delle nuove aliquote della cedolare: 21% per la generalità dei contratti e 10% (aliquota ridotta a seguito della pubblicazione del Piano Casa del Governo Renzi, Decreto Legge del 28/03/2014 n. 47, in precedenza era al 15%) per i contratti a canone concordato.
Il presente file va utilizzato esclusivamente per simulare gli effetti della cedolare secca.
Il file permette di effettuare il confronto tra il costo di tassazione ordinario e il costo derivante dall’applicazione del nuovo regime della cedolare secca, considerando l’aliquota progressiva irpef del contribuente e le relative detrazioni e deduzioni.

Acquista ora in offerta speciale
acquisto pacchetto cedolare secca





Raccomandata all'inquilino

raccomandata inquilinoCome si deve comportare il locatore in caso di omesso o tardivo invio della raccomandata all'inquilino per la comunicazione dell'opzione per la cedolare secca da parte del locatore?
In base alle disposizioni normative, il locatore ha l'obbligo di comunicare all'inquilino, tramite lettera raccomandata, l'opzione per la cedolare secca sui canoni di locazione ad uso abitativo, pena l'inefficacia della scelta per tale sistema di tassazione forfetaria.

Leggi

Clausola cedolare secca

clausola per l'opzione cedolare seccaNell'ipotesi in cui il locatore debba stipulare un nuovo contratto di locazione ed intenda esercitare l'opzione per la cedolare secca, come alternativa all'invo della raccomandata, è possibile inserire nel contratto un'apposita clausola con cui si comunica al conduttore l'opzione per tale sistema di tassazione.

Continua

Accordo riduzione canone

accordo riduzione canone Accordo di riduzione del canone: che fare? Considerato il periodo di crisi economica che il nostro Paese sta attraversando, la probabilità che il proprietario di un immobile locato si presenti dal proprio consulente per chiedere se sia possibile ridurre il canone d’affitto di un contratto di locazione è molto elevata.

Quindi alla fatidica domanda “Ma... è possibile ridurre il canone d’affitto? ......in che modo bisogna fare per non avere problemi con il fisco?

Leggi

Canoni di locazione non percepiti

sentenza di sfratto per morosità In periodi di difficile crisi economica, è molto attuale affrontare l'argomento degli inquilini morosi, ossia di coloro che non pagano il canone di locazione e dei riflessi di natura fiscale per i locatori che affittano gli immobili in regime di cedolare secca.
In effetti il regime dei canoni non percepiti e assoggettati al sistema della cedolare secca è del tutto analogo a quello previsto in caso di morosità per i canoni di locazione soggetti alla disciplina di tassazione ordinaria.

Quindi alla fatidica domanda “Ma... devo dichiarare ugualmente i canoni non percepiti? ......in che modo bisogna fare per non avere problemi con il fisco?

Leggi


come fare cedolare seccaCome fare in tema di locazioni ad uso abitativo soggette a cedolare secca.

informazioni in tema di cedolare seccaTutte le informazioni di carattere soggettivo ed oggettivo di applicazione della cedolare secca.



normativa in tema di cedolare seccaLa normativa in tema di cedolare secca, decreto, risoluzioni e provvedimenti dell'Agenzia delle Entrate.

modulistica per la cedolare seccaLa modulistica per la registrazione di un contratto soggetto a cedolare secca.



unico e 730 per la cedolare seccaCome indicare i redditi di locazioni soggetti a cedolare secca nel modello 730 e nel modello UNICO.

video in tema di cedolare seccaI migliori video in tema di cedolare secca



newsletter per la cedolare seccaIscriviti alla newsletter gratuita per sapere su tutte le novità del sito

faq in tema di cedolare seccaTutte le FAQ in tema di cedolare secca