cedolaresecca.net

facsimile di contratto di affitto a canone libero con cedolare secca


Fac simile contratto di locazione con cedolare secca

Nell' Area riservata del sito, soggetta al pagamento di un ticket di accesso di 15 €uro per diritto di autore, avete la possibilità di trovare il fac-simile di un contratto di affitto a canone libero 4+4 con esplicita opzione per la cedolare secca, come del resto previsto anche al paragrafo 8.3 della Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 1° giugno 2011.

Il facsimile di contratto di affitto con canone libero è pronto all’uso e contiene le più importanti clausole che oggi occorrono per tutelare entrambi i contraenti (locatore e locatario) da possibili contestazioni.

Il facsimile del contratto di locazione per uso abitativo con l'espressa clausola per la cedolare secca basta solo scaricarlo, aggiungere i dati dei contraenti, quelli relativi all'immobile oggetto del contratto, stamparlo e sottoscriverlo.

Il facsimile di contratto di locazione, con espressa opzione per la cedolare secca da parte del proprietario, è predisposto in formato .doc di Microsoft Office Word per tutte le versioni, ed è impaginato e formattato in uso bollo.


facsimile contratto di locazione

Inoltre il facsimile è utilizzabile sia nell'ipotesi in cui il locatore decidesse di optare per la tassazione ordinaria IRPEF sia, in alternativa, intendesse optare per la tassazione della cedolare secca.

le regole per fare un buon contratto di locazione con cedolare secca

Nel predisporre il contratto di locazione con cedolare secca, la complicazione è come inserire l’opzione per la tassazione sostitutiva della cedolare secca, oltre alla dichiarazione espressa da parte del proprietario (per evitare l'obbligo previsto dalla normativa di inviare la raccomandata) dove si pattuisce che l’inquilino è stato informato dell’opzione per la cedolare secca, e che gli è stato comunicato che non gli saranno chiesti adeguamenti ISTAT, e che non dovrà versare l’imposta di registro ogni anno entro il termine per il relativo versamento dell'annualità contrattuale né l'imposta di bollo sui contratti, in quanto come sappiamo con l’opzione, le parti ne sono esentate.

Prevista nel facsimile di contratto di locazione dunque la dichiarazione del locatore di voler optare per la tassazione con la cedolare secca, ed in tal modo non sarà necessario inviare la raccomandata all’affittuario, condizione essenziale per il diritto a tassare il canone con il 21% di cedolare secca, in quanto con questa clausola l'opzione per la cedolare secca viene portata a conoscenza dell’inquilino.

Per questo nello stesso contratto di locazione è stata richiamata la circolare dell’Agenzia dell’Entrate, come sopra precisato, che esenta il proprietario dall’invio della raccomandata, quando informa in contratto di voler optare per la tassazione sostitutiva, e rinunciare a qualsiasi aggiornamento del canone ivi inclusa la rivalutazione in base all'indice ISTAT.

In sintesi:

  1. Avrete un facsimile di contratto di locazione cedolare secca già pronto per la firma con cui potrete inserire tutti i dati occorrenti e sottoscriverlo insieme all’inquilino; (dati anagrafici dei contraenti, dati dei documenti d’identità, previsione della cedolare secca, con dichiarazione per esonero dalla raccomandata, indicazione dell’APE allegata al contratto, i dati catastali dell’immobile, foglio, particella, categoria, classe, rendita catastale);
  2. Avrete la possibilità di risparmiare sulla stesura del contratto di locazione;
  3. Avrete un contratto di locazione contenente le clausole fondamentali con la sicurezza di non aver omesso articoli o clausole importanti da evitarvi in tal modo fastidiosi problemi futuri.



Fac simile di contratto di locazione

Insomma QUELLO PROPOSTO è più di un facsimile di contratto di locazione, è il contratto che normalmente viene predisposto dallo Studio per un cliente, da cui abbiamo eliminato solo i dati personali, e a cui potrete aggiungere semplicemente i vostri.